Saimen

Cleto (CS)

Saimen

Mi chiamo Simone Provenzano ed abito a Cleto, in provincia di Cosenza.
Ho sempre ascoltato ogni genere musicale ed ho sempre apprezzato qualunque mondo che producesse bella musica, dalla classica all’heavy metal. Il mio primo strumento musicale è stata una tastiera elettronica Bontempi con un solo suono, a sinusoide pura! Ma da lì ho scoperto che ciò che mi dava emozioni e soddisfazioni era creare nuove melodie, e da allora non ho mai mollato uno strumento musicale. Con il tempo ho abbandonato la tastiera per un nuovo amore che mi aveva folgorato: la chitarra. Ho iniziato con una chitarra acustica, per poi aggiungerne una elettrica ed infine una classica. Non sono mai diventato un bravo chitarrista perché non ne ho mai sentito le esigenze “tecniche”; quello che mi tirava era piuttosto la creazione di melodie ed arrangiamenti, e la scrittura di testi, cose che mi hanno sempre consentito di esternare al meglio i miei pensieri, e nello stesso tempo di liberarmi liberandoli.Contemporaneamente mi sono appassionato anche alla creazione di musica al computer, tramite software dedicato; questo mi ha consentito di avere a disposizione tutti gli strumenti che non ho fisicamente (pianoforte, archi, batteria, ecc.), e di poterli far suonare esattamente per come li avevo in testa.Perciò, l’uso degli strumenti musicali abbinati al computer, mi ha consentito, con una minima strumentazione di base, di farmi un piccolo studio casalingo dal quale ho potuto registrare e mixare tutte le mie idee interamente da me. Unica pecca è la qualità, non trattandosi di uno studio di registrazione professionale, e non essendo io un fonico. Al momento sono quindi in cerca di una band fatta da buoni musicisti, e di uno studio di registrazione adeguato capace di tradurre al meglio le mie idee in prodotto.Nel frattempo ho deciso comunque di mettere in giro le mie canzoni, sperando che, nonostante la scarsa qualità, possano piacere a chi le ascolta, e sperando vivamente che qualcuno del settore possa apprezzarle ed interessarsi al mio lavoro. Per quanto riguarda i miei gusti compositivi sono appassionato di suoni acustici ed etnici, di melodie profonde e sofferte, ma mi piace spesso creare anche musiche ironiche e fantasy, e tutto questo è raccolto nel mio album “Il circo degli amnesici”. Invito chiunque ad ascoltarlo e gradisco immensamente qualunque commento, positivo o negativo che sia; anzi, dico sinceramente che, essendo molto autocritico, preferisco di gran lunga i commenti negativi, che rappresentano per me un modo per capire cosa ascolta l’orecchio altrui, visto che il mio è ormai infatuato da una sorta di auto-amore! Buon ascolto a tutti!



Strumentazione

Chitarra acustica
Chitarra classica
Chitarra elettrica

Sequencer digitale:
Pianoforte
Archi
Synth
Basso
Batteria

Discografia

"Il circo degli amnesici" (2013)

Tracklist

__
00 - Intro
01 - Equilibrio instabile
02 - E lo sai
03 - Sei bella
04 - Anna mia
05 - Cara Michelle
06 - Un giorno inutile
07 - Che colpa ne ho
08 - Perché
09 - Neve
10 - Come un'ombra
11 - Scusami
12 - Non ci sei più
13 - Il circo degli amnesici

Social & Contatti

  • Website
  • Youtube
Tags:

Social Media

Newsletter

Registrati per conoscere le novità di gruppirock.it