Scutternash

Serra S. Bruno/Mongiana/Nardodipace

Scutternash

L’idea del progetto “Scutternash” nasce nel 1996 dal “vocalist” Raff Ierace che dopo diverse esperienze musicali e discografiche in Germania (band “Strassenblitz”) ed al nord Italia (band “Amplex 69”)  si trasferisce in Calabria.

Qui insieme ad una vecchia conoscenza, il bassista Cosimo Manno iniziano la ricerca di musicisti da reclutare, incontrando prima il chitarrista Mike La Rizza (nel 1998) ed in seguito nel 1999, il batterista Nazza Pisani (quest’ultimo vecchio amico d’infanzia di Raff e Cosimo e con diverse esperienze in gruppi minori alle spalle).

I quattro componenti riescono da subito a fondere le loro diverse tendenze artistiche e musicali dando origine ad un sound caldo, moderno ed attuale sul genere Hard Rock. Le notevoli capacità artistiche di Raff, dotato un una voce intensa ed emozionante che all’occorrenza sa essere rabbiosa, melodica e passionale, misto alla freschezza compositiva del chitarrista portano alla nascita di un sound contenente un’impronta stilistica molto originale, matura e coinvolgente che ne contraddistingue la band.

 

Nel 2000 registrano la loro prima Demo autoprodotta “Hypnotizer” che porta successivamente alla fine del 2001, alla realizzazione del primo disco ufficiale “Real Fire”, caratterizzato da una miscela esplosiva, ricco di Riff immediati e con brani emozionanti e carichi di energia, subito apprezzato dal pubblico locale da cui si forma una prima schiera di  fans che seguono, sostengono e promuovono la band.

Dopo la partecipazione a diverse manifestazioni musicali in giro per l’Italia, il gruppo alla fine del 2005 è costretto ad un’interruzione per la fuoriuscita dalla band del bassista (Manno continuerà comunque a collaborare, sostenere e supportare, anche se a distanza e sporadicamente, il gruppo).

 

Alla fine del 2006 i tre componenti rimasti si mettono così alla ricerca di un sostituto in grado di amalgamarsi con lo stile creato dalla band, e dopo vari provini con musicisti locali,  riescono ad ingaggiare due nuovi componenti multi-strumentisti dalle eccellenti qualità tecniche e con evidenti potenzialità artistiche compositive.

Dalla ex-band “Apocalypse” arrivano Manny Loielo al basso e Dave Cusano alla chitarra ritmica (entrambi vecchi conoscenti e amici dei componenti del gruppo).

Dopo vari esibizioni dal vivo, nel 2007 la band realizza la loro terza fatica “Resurrection Fever”.

 

La morte inaspettata di Cosimo Manno nel 2010 porterà la Band a registrare i brani inediti realizzati insieme al bassista e mai pubblicati, trasformando così la demo “Hypnotizer” nel primo disco ufficiale della band in memoria di quest’ultimo.

Alla fine del 2010 la band ritorna nuovamente in studio per la registrazione del loro quarto disco intitolato “Made to be damned”………..

Componenti: 5



Strumentazione

Raff Ierace - Vocals
Manny Loi - Bass
Nazza Pisani - Drums
Mike La Rizza - Rhythm/Lead Guitar
Dave Cusano - Rhythm/Lead Guitar

Discografia

Hypnotizer
Real Fire
Resurrection Fever
Made To Be Damned

Tracklist

Trident
Sons Of The City
Eyes In The Storm
Reptile Love
Out Of Control
Sandy
Living Machine
Real Fire
Backbiter
Hypnotizer
Made To Be Damned
Iron Wire
Smells Of Burning
Dog's Life
Runaway
Train Of Lust

Social & Contatti

  • Website
  • Youtube
Tags:

Social Media

Newsletter

Registrati per conoscere le novità di gruppirock.it