badpuns

salerno

badpuns
I Bad Puns prendono vita nel 2001 dal casuale incontro di Tony (cantante e chitarrista) allora 16enne, e Maurizio (bassista) 19enne, in una remota e fastosa cittadina in provincia di Salerno (Battipaglia) in risposta allo snobismo, perbenismo e truzzismo di cui è tristemente ed ancora tutt'ora impermeata. Le voglie adolescenziali fanno sì che il gruppo inizi immediatamente a provare cover dei Nirvana, e un pezzo proprio (Overdrive), con Gerardo, un loro amico batterista.
La collaborazione tuttavia durò poco in quanto Gerardo per motivi non pertinenti con la causa Bad Puns (carriera militare), lasciò il gruppo. Da allora fu un'alternarsi continuo di soggetti più o meno batteristi - piccola nota, il loro primo live a Cava dè Tirreni (SA) lo fecero con tale Daniele M. conosciuto 2 giorni prima e cacciato da Tony il giorno dopo il concerto per motivi di incompatibilità caratteriale. Fino ad arrivare a Vincenzo Poppiti, un batterista con basi jazz che rimase per molto tempo nel gruppo stabilizzando definitivamente i BadPuns.
Tutto ciò finalmente giovò al gruppo fino al punto che i 3 tizi decisero di suonare solo pezzi inediti registrandoli sulle mitiche musicassette made in house, e numerosi live da allora, perfezionarono l'armonia del gruppo, fino all'ennesima catastrofe: Vincenzo Poppiti dovette abbandonare il gruppo per motivi di studio. Tony e Maurizio (ormai i due erano i BadPuns) ritornarono sullo scarso mercato dei batteristi. Con la venuta di Vincenzo Imbrenda, i BadPuns acquistarono un sound decisamente più grezzo come Tony voleva (il culmine fu la registrazione di un demo nel 2002, tra l'altro mai finito di pagare e senza mastering finale).
La promozione del demo culminò in vari e numerosi live, fino a quando, la matrice decadente prese il sopravvento, Vincenzo Imbrenda lasciò il gruppo per trasferirsi a Bari. La situazione era ormai compromessa, e Riccardo, ennesimo batterista, non evitò lo scioglimento del gruppo, tuttavia ai giorni nostri, dopo 8 anni, in una delle tante serate passate a bere, i BadPuns, decidono dal nulla di riprendere gli strumenti in mano, con un nuovo batterista, Carmine(fratello di Maurizio). Dopo l'unica serata fatta con Carmine il gruppo decide di fermarsi, anche per motivi di lavoro. Dopo altri due anni, e il ritorno di Tony da Lucca (dove ha lavorato fino a quest'anno) di nuovo insieme con Maurizio e Vincenzo imbrenda decidono di ritornare... dopo 10 anni la formazione originale dell'epoca ritorna in sala prove.
...il grunge non è morto.

Componenti: 3



Strumentazione

Maurizio - basso
vincenzo - batteria
Tony - chitarra / voce

Discografia

ONION

Tracklist

1 faithfully
2 rich rubbish
3 suicide fly
4 overdrive
5 pure beats
6 dirty
7 alice
8 sober puppet
9 brush
10 hunted
11 sob
12 strange rag
13(ghostrack)eight

Social & Contatti

  • Website
  • Youtube
Tags:

Social Media

Newsletter

Registrati per conoscere le novità di gruppirock.it