Zyklon Breath

Migliaro (FERRARA)

Zyklon Breath

Gli Zyklon Breath, sono un gruppo di ispirazione Thrash/Death Metal, che ha come canzone cavallo di battaglia "Goba Killer"... la quale rispecchia tutta la finezza lessicale, sintattica e strumentale del gruppo.

Il gruppo è formato da quattro membri: Mario "Sodomario" Schiavi (prima chitarra), Francesco "troglo" Reali(batteria), Giacomo "l'Uribil" Minotti(basso e voce) e il più bello di tutti Corrado "Corado" Squarzanti(seconda chitarra). Le canzoni sono molto particolari e leggermente distaccate dal Death Metal, del quale non manca però la cattiveria strumentale e contenutistica.

Nell' autunno 2008, Mario Schiavi (chitarra), Giacomo Minotti (basso), Luca Massari (seconda chitarra) e Francesco Reali (batteria) formano una band di influenze rock-blues senza nome a Migliaro. Già all' inizio del 2009 la formazione vede dei cambiamenti, con Federico Reali subentrante a Luca Massari alla seconda chitarra e Francesco Contin alla tastiera. Nella primavera dello stesso anno approda inoltre Catello Dauria, alla voce, che conia il nome di "Toxic waste" per la band, contemporaneamente alla realizzazione del suo primo singolo, "Lerciume dal paese", che avrà però vita breve all' interno del repertorio della band. In luglio Giacomo Minotti e Francesco Contin lasciano il gruppo, seguiti pochi mesi dopo da Federico Reali. I tre membri rimasti, pur realizzando il brano "On your skin", attualmente intitolato come "Death river", non ingranano e la band arriva a un parziale scioglimento, finchè nel maggio 2010, Mario Schiavi e Francesco Reali, rimasti comunque attivi,  con Patrick Zappaterra come cantante e secondo chitarrista, allora militante nei "Sirius B", fondano i "Thrash to Death", manifestando una chiara svolta di genere, orientato sul thrash metal e il death metal ed esordiscono il 16 giugno a Massafiscaglia con un rinnovato repertorio. Nonostante il prematuro abbandono del progetto da parte di Patrick Zappaterra, impegnato nella formazione dei "Falxifer", i "Thrash to Death" mettono a segno la seconda data, il 6 settembre a Migliarino, in occasione della quale Zappaterra compie un temporaneo ritorno. Successivamente, il duetto Schiavi-Reali affronta un periodo senza ulteriori uscite ma non privo di attività: infatti, a partire dal febbraio 2011, i "Thrash to Death" si riformano grazie all' apporto di Corrado Squarzanti alla seconda chitarra prima e al ritorno di Giacomo Minotti al basso e alla voce subito dopo, riprendendo e riarrangiando brani già eseguiti con Zappaterra e concepiti già tempo prima, come "Theocracy", "True Faith", "Thrash to Death", ribattezzate rispettivamente come "Goba Killer", "Death River" e "Maniacal Rage", mantenendo nel repertorio anche la cover di "Agent Orange" dei "Sodom"; seguono una prima uscita presso il liceo classico "Ludovico Ariosto" il 6 giugno e una seconda ancora a Migliarino l' 11 giugno. In occasione di quest' ultimo live la band cambia nome rinominandosi "Zyklon breath" e nel mese successivo si esibisce in pubblico in una rocambolesca uscita a Rovereto, il 10 luglio. Seguono le date del 22 ottobre a S.Giuseppe, presso il circlo arci Voodoo e del 16 dicembre presso il ircolo bikers Pistoni Alati. Il gruppo è tutt' ora operativo.

Componenti: 4



Discografia

in arrivo

Tracklist

-Death River
-Maniacal Rage
-Evisherated by shovel
-Goba Killer
-Erlkonig
-Your Illness
-Plumbstorm

Social & Contatti

  • Youtube
Tags:

Social Media

Newsletter

Registrati per conoscere le novità di gruppirock.it